venerdì 8 settembre 2017

Il BDSM secondo me


Io  sono un master ,un spanker , un tutor ... Datemi il titolo che volete ! Io sono sopratutto Marco e per me praticare Bdsm non è solo trasgressione ma il poter esprimere la  mia reale personalità . Ho già avuto più esperienze , con diverse donne,  e ognuna mi ha  donato emozioni forti e particolari.  Attualmente sono alla ricerca del partner . 
Io tengo molto alla disciplina ( è l' aspetto che più amo del BDSM ) e sono severo .  Cerco  una slave o una brat . Ma non tollero dominazioni dal basso e se non ti comporterai come io desidero ti punirò con sonore sculacciate, schiaffi , o la frusta. E ti umilierò legandoti o tenendoti al guinzaglio.
Il tuo corpo diventerà di mia proprietà e non ne avrai più il libero arbitrio . Da una slave accetto suppliche  solo se vengono esposte con umiltà . Ma non sempre acconsento ! 
Per esempio nessuna supplica può cancellare una punizione. Lo stesso vale per le richieste che verranno esaudite solo se la slave mi propone in cambio qualcosa che io desidero particolarmente. 
Nelle punizioni ho dei precisi rituali che la slave ( o brat) deve seguire :
  • Togliersi gli indumenti che ordino e piegarli
  • Quando è in attesa di un ordine rimanere in piedi con le mani lungo i fianchi
  • Rimanere in ginocchio con la faccia rivolta al muro
  • Ringraziarmi per la punizione
Tutti i miei ordini devono essere eseguiti senza esitazione . La slave  si rivolgerà a me chiamandomi signore  Deve parlare solo quando è interrogata e durante la punizione deve mantenere le varie posizioni che le ordinerò di assumere .
Oltre a queste regole deve rispettare le mie basilari regole di educazione   ( regole scritte in un' epoca in cui ero interessato solo allo spanking ) una slave deve anche considerare che ,in virtù del suo ruolo , considero il suo corpo mia proprietà . Quindi per molte cose che prima poteva fare liberamente deve chiedermi il permesso .
Non intendo solo la masturbazione o il sesso . Deve chiedermi il permesso anche per modificare il suo aspetto . Per esempio farsi un tatuaggio , tagliarsi i capelli , o semplicemente pitturarsi le unghie.
Alla slave ordino anche come deve vestirsi per me e di compiere determinate azioni .
Ho una collezione di giocattoli sessuali per il piacere mio e della slave . Mi eccita il sesso kinky ( non mi dispiace nemmeno quello vaniglia in cui so essere anche molto dolce ) ma non devo per forza arrivare alla penetrazione per essere soddisfatto . Posso fermarmi al petting spinto .
Rinuncio invece al petting solo se si  tratta di spanking per disciplinare una brat o una sugar baby .
Sono parecchio severo , pignolo  e maniaco del controllo anche nella vita quotidiana. Ma non sono violento , non amo cose di dubbio gusto, e pratico solo BDSM sicuro , sano e consensuale . Mi piace un erotismo raffinato e preferisco un rapporto con la slave che non sia solo occasionale.
L' educazione che impartisco alla slave non ha lo scopo di annichilire il suo io ma di far emergere il suo lato sottomesso. Che spesso per paura , tabù o altre fisime viene negato . Ma a parere mio il negarsi , e non avere la totale conoscenza di se stessi , non porta ad un' esistenza felice !  .
Abito a pochi chilometri da Milano e per gli incontri posso anche ospitare . Nella mia grande casa dispongo anche di un locale stile dungeon. 
 Nella mia vita quotidiana sono un uomo tranquillo e riservato . Sono felicemente single e oltre al sesso sono un' appassionato di libri fantasy , giardinaggio, fitness e bricolage .




Bondage : Immagini